PCi Bellinzonese

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Aspetti amministrativi Tassa e indennità
Tassa e indennità

Tassa di esenzione dall'obbligo militare

E-mail Stampa PDF

Secondo la Legge federale sulla tassa d'esenzione dall'obbligo militare (LTEO), i cittadini svizzeri che non adempiono i loro obblighi militari prestando servizio personale (servizio militare o civile) sono sottoposti ad una tassa surrogatoria. Ciò vale anche per i militi della protezione civile. Questa tassa ammonta al 3 % del reddito imponibile, per un importo minimo di 400 franchi annuali.

La durata di riscossione della tassa d'esenzione dall'obbligo militare si basa sulla durata del servizio militare obbligatorio per i militi, gli appuntati ed i sottoufficiali. Visto che secondo la Legge militare l'obbligo di prestare servizio dura solo fino al 30° anno d'età, questa durata vale anche per l'obbligo di pagare la tassa d'esenzione. La tassa non deve quindi più essere pagata fino al 40° anno d'età, ma solo fino alla fine dell'anno in cui l'assoggettato compie 30 anni.

Nel calcolo annuale della tassa d'esenzione dall'obbligo militare viene tenuto conto del servizio di protezione civile: ogni giorno prestato nella protezione civile dà diritto ad una riduzione del 4 % della tassa.

All seguente link si possono trovare ulteriori informazioni sulla tassa di esenzione dall'obbligo militare (solo in francese o tedesco).

 

Indennità per perdita di guadagno (IPG)

E-mail Stampa PDF

I militi della protezione civile hanno diritto ad un'indennità di perdita di guadagno per ogni giorno di servizio remunerato con il soldo. L'indennità di base è versata a tutte le persone che prestano servizio, indipendentemente dal loro stato civile e dall'esercizio di un'attività lucrativa. In più vengono versati l'assegno per l'azienda, l'assegno per i figli e l'assegno di custodia.

In linea di principio, l'indennità è versata direttamente alle persone che prestano servizio. Essa viene però versata ai datori di lavoro se questi continuano a pagare il salario durante il servizio, nella misura in cui l'indennità non supera il salario. Per contro, gli assegni per le spese di custodia vengono sempre versati direttamente alla persona che presta servizio.

Ai seguenti si possono trovare ulteriori informazioni sull'indennità di perdita di guadagno:

Attachments:
FileFile size
Download this file (6.01_i.pdf)Opuscolo informativo Indennità di perdita di guadagno1081 Kb
 

Soldo

E-mail Stampa PDF

I militi che prestano servizio hanno diritto al soldo corrispondente al loro grado. Il soldo è regolamentato dall'Ordinanza sulle funzioni, i gradi e il soldo nella protezione civile (OFGS).

Il soldo per giorno di servizio  ammonta a:

Fr. 5.- per il milite
Fr. 6.- per l'appuntato
Fr. 7.- per il caporale (capogruppo)
Fr. 8.- per il sergente
Fr. 9.50 per il sergente maggiore
Fr. 12.- per il tenente (caposezione)
Fr. 13.- per il primo tenente
Fr. 16.- per il capitano
 



Notizie flash

Il Consorzio protezione civile regione del Bellinzonese annuncia l’apertura del concorso per l'assunzione del/della sostituto/a Comandante dell'OPC - Capo dell’istruzione.

Allegato trovate il bando del concorso.

Il capitolato d’oneri ed ulteriori informazioni si possono ottenere presso l’Ufficio consortile.

Termine: le candidature devono pervenire alla Delegazione consortile entro le ore 14.00 di venerdì 16 marzo 2018